Data / Ora
Date(s) - 13/09/2020
10:00 - 18:00

Luogo
Centro Atlas

Contatto e-mail evento santoro.arteterapia@gmail.com

Categorie No Categorie


Il Caviardage®, creato e diffuso in Italia da Tina Festa, è un Metodo di scrittura poetica che aiuta chi vi si dedica, attraverso un processo ben definito, a scrivere poesie e pensieri non partendo da una pagina bianca ma da testi già scritti: pagine strappate da libri da macero, articoli di giornali e riviste, ma anche testi in formato digitale. La tecnica base che ha dato origine al Caviardage, si contamina con svariate tecniche artistiche espressive (collage, pittura, acquerello) per dar vita a poesie visive: piccoli capolavori che attraverso parole, segni e colori danno voce a emozioni difficili da esprimere nel quotidiano.
Può essere utilizzato per se stessi, come pratica di benessere, all’interno della didattica scolastica, nei percorsi socio-educativi, in ambiti terapeutici, in arteterapia, counseling, psicoterapia e nella meditazione.
Il Metodo può essere utilizzato da tutti personalmente, per una riscoperta di se stessi grazie a una nuova e coinvolgente modalità espressiva.

PROGRAMMA
SABATO 13 settembre
Corso Base dalle 15,00 alle 19,00
Il Corso base è propedeutico per la partecipazione ai corsi di primo livello e al seminario intensivo di formazione che si tiene una volta all’anno a Matera
CONDUCE: Rosa Santoro, formatrice certificata in Metodo Caviardage®

MAX 20 PARTECIPANTI

PRESSO:
Centro Atlas
Officina della creatività
Strada Villa Gemini, 4, 06126 Perugia

Il corso si svolgerà all’interno dei nuovi spazi all’aperto del Centro Atlas: Parco senza autore, il primo parco dedicato all’arteterapia, intorno ad un tavolo di 21 m e una location immersa nella natura. L’ultima parte della giornata sarà dedicato a creare un’istallazione poetica attraverso il Metodo Caviardage da lasciare all’interno del parco e sarà visibili sia ai visitatori che agli utenti del Centro Atlas.

CHIUSURA ISCRIZIONI 10 SETTEMBRE
PER INFO ED ISCRIZIONI:
santoro.arteterapia@gmail.com

N.B. I corsi saranno svolti in una sede dove viene applicato il protocollo anticontagio COVID-19 per l’organizzazione degli spazi e del lavoro tale da ridurre al massimo il rischio di prossimità e di aggregazione.
Il conduttore a sua volta attuerà le misure che garantiscono la sicurezza, come descritte nelle linee guida e nei protocolli governativi.