Data / Ora
Date(s) - 01/02/2020
14:30 - 19:00

Luogo
Littera Antiqua

Contatto e-mail evento c.vignarelli@cosacome.com

Categorie


COSA E’
Il Caviardage®, creato e diffuso in Italia da Tina Festa, è un metodo di scrittura poetica che aiuta chi vi si dedica, attraverso un processo ben definito, a scrivere poesie e pensieri partendo da testi già scritti – pagine strappate da libri da macero, articoli di giornali e riviste, testi in formato digitale – dando voce e luce a parole ed emozioni.

PER CHI
Tutti possono partecipare al Corso Base e praticare il Metodo Caviardage®.
Non occorrono particolari preparazione o competenze se non il desiderio e la curiosità di andare alla ricerca della poesia che è dentro e attorno a noi.
Al termine del corso è prevista la consegna dell’Attestato ufficiale di partecipazione. Il Corso Base abilita all’utilizzo del Metodo a livello personale. Per applicarlo nel proprio lavoro o tenere laboratori pubblici, è necessario frequentare i Corsi di Primo Livello o la Certificazione a Matera.

INFORMAZIONI
Il laboratorio è a numero chiuso, per un massimo di 16 persone. Il costo è di 70 euro.
Tutti i materiali necessari all’attività sono forniti dall’organizzazione e inclusi nella quota di iscrizione.
Le iscrizioni vengono accolte in ordine cronologico e si intendono perfezionate al versamento della quota.
L’orario è 14:30 – 19:00. Sono sempre a disposizione acqua e caffè. Accoglienza dalle 14.20, vorremmo cominciare puntuali alle 14:30 🙂

Per informazioni e iscrizioni vi chiediamo, gentilmente, di inviare una email a segreteria.didattica@cosacome.com

Il corso è organizzato in collaborazione con Littera Antiqua ed è curato e condotto da Mauro Stangalino e Consuelo Vignarelli

Mauro, Insegnante Certificato in Metodo Caviardage® è life coch ed è certificato in Coaching by Values®
Consuelo, giornalista e Insegnante Certificata in Metodo Caviardage®, è formatrice e consulente aziendale

Siamo felici di accompagnarvi nel viaggio alla ricerca della poesia che è dentro ciascuno di noi

“Illumina le parole che ti chiamano”  Tina Festa