Antonella Andrisani

Cellulare: 3496787201Sito web: CasAtelier Erbavento
Foto di Antonella Andrisani

Informazioni biografiche

Archeologo e umanista per formazione, disegnatrice per felicità, mi piace definirmi “un’appassionata di Storia, storie, poesia e comunicazione”. Vivo tra carta, terra e colori, un po’ acrobata e un po’ equilibrista sospesa tra parole e immagini; faccio – nella bellissima definizione di Keri Smith- “turismo giornaliero”: amo – cioè- “vedere sempre il mondo con occhi nuovi

Scrivo, immagino, scarabocchio, disegno e coloro con gioia da quando ero bambina. Le storie le ho assaggiate e imparate a cucchiaini, fin da piccola, quando leggevo Piccole Donne e sognavo insieme a Jo March. Da grande volevo fare la scrittrice e l’illustratrice. Scrivevo e disegnavo, disegnavo e scrivevo. Inventavo storie e le trasformavo in immagini piene di colori.

Ed è forse per questo che sono diventata archeologo: in fondo l’archeologo cos’è se non un portatore naturale di storie? Ecco: io ho scelto di fare l’archeologo per poter scrivere, raccontare e ascoltare storie per tutta la vita. Uomini con i loro desideri, le loro passioni, le loro paure, le loro speranze, i loro timori. Uomini con tutto quello che umanamente è possibile provare.  Ed è forse questa la radice che mi spinge continuamente a guardarmi dentro. La dimensione dello scavo, materiale e metaforico, è parte di me: devo scavare, in mezzo alle emozioni, e scendere sempre nelle profondità di quello che sento.

Nel 2016 l’incontro con il Metodo Caviardage, che coltivo con gioia innaffiando quotidianamente parole e colori. Dal 2017, dopo una lunga sperimentazione personale, ho iniziato a condurre corsi e laboratori MC, utilizzando il Metodo anche per la realizzazione di quadri poetici.

Attraverso lo sguardo dell’archeologia, seguendo le impronte dell’uomo e delle sue storie, eccomi infine giunta a un nuovo approdo: la formazione in Arteterapia. Un viaggio colorato e gioioso che da un anno mi vede allieva della Scuola “Pro Civitate Cristiana” di Assisi e che mi ha consentito finalmente di ‘mettere una cornice’ bellissima a tutte le mie passioni, quello che ho sempre amato e desiderato fare: l’arte, la scrittura, la manualità, l’amore per la materia e i materiali, per le storie e i racconti e per tutto quello che è profondamente umano.

Ultima nota: sono host a Matera di una piccola struttura ricettiva, una casa vacanze nel cuore dei Sassi che si chiama Erbavento che utilizzo anche come sede delle mie attività e laboratori. Ospito nel mio spazio (dove espongo anche i miei quadri!) viaggiatori curiosi che vogliano conoscere Matera…. con un pizzico di poesia. Ma sono anche una donna con la valigia sempre pronta e sono disponibile a condurre laboratori di Metodo Caviardage a Matera e zone limitrofe ma volentieri mi sposto ovunque qualcuno voglia ascoltare le mie storie.

 

Qui di seguito una piccola gallery dei miei lavori (da aggiornare!! ;-))

Categorie: Basilicata
Aggiornato 3 settimane fa.