Hai domande o dubbi riguardanti il metodo? Consulta le domande frequenti qui sotto.
Se tra le FAQ non trovi la risposta che cerchi scrivici all’indirizzo metodocaviardage@gmail.com oppure contatta il Referente di Zona più vicino a te.

 

Il caviardage è un Metodo didattico di scrittura creativa poetica che può essere usato sia personalmente, che come strumento di lavoro da diversi professionisti (insegnanti, maestre, psicologi, psicoterapeuti, arteterapeuti, counsellor…)
Il Metodo è stato creato da Tina Festa e racchiude diverse tecniche di scrittura creativa poetica che aiutano a scrivere poesie e pensieri non partendo da una pagina bianca ma da testi già scritti: pagine strappate da libri da macero, articoli di giornali e riviste, ma anche testi in formato digitale. la tecnica di base si contamina con svariate tecniche artistiche espressive (quali il collage, la pittura, l’acquarello, etc.) per dar vita a poesie visive: piccoli capolavori che attraverso parole, segni e colori danno voce a emozioni difficili da esprimere nel quotidiano.

Il metodo può essere utilizzato per sè stessi, come pratica di benessere, all’interno di percorsi scolastici, per attività artistiche o di intrattenimento ludico-espressivo e in ambiti terapeutici come in arteterapia e counseling.

Il Caviardage può essere usato in diversi ambiti :
– Personalmente, come strumento creativo di conoscenza di sè e delle proprie emozioni
– Da insegnanti e maestre, come metodo didattico in ambito scolastico
– Da professionisti che lavorano in ambito clinico e nella relazione di aiuto (psicoterapeuti, psicologi, arteterapeuti, counsellor, educatori) come strumento terapeutico

il Metodo è adatto a tutte le età a partire dalla terza classe della scuola Primaria ed interessa tutti i gradi scolastici: viene utilizzato anche all’Università, nelle scuole di Arteterapia e nei corsi post-universitari.
Il Metodo è stato sperimentato ed accolto inizialmente dalla scuola primaria e secondaria di primo grado ed i docenti di questi gradi scolastici hanno diffuso in rete copiosamente immagini e progetti realizzati con bambini e ragazzi. Per questo motivo si trovano al momento prevalentemente lavori di queste scuole.

E’ importante non confonderlo con la Cancellatura di Isgrò perchè il processo del Metodo Caviardage è diametralmente opposto ed ha dei passaggi chiave ben precisi.

Sarebbe preferibile per i docenti, gli psicologi e per tutti i professionisti che vogliono utilizzarlo come strumento di lavoro, fare prima esperienza personale sotto la guida di un insegnante certificato e poi seguire un corso specifico dove poter apprendere non solo il Metodo Caviardage ma strategie didattiche per utilizzare al meglio il Metodo nel proprio ambito lavorativo

Puoi contattare direttamente i formatori certificati. La lista degli insegnanti è fruibile in questo sito.
Vai alla MAPPA e cerca l’insegnante più vicino. Scarica se vuoi, l’elenco presente nella stessa pagina, sotto la mappa.