15 ottobre 2009 – il primo lavoro di caviardage

15 ottobre 2017 – prima giornata del Metodo Caviardage

Oggi è la giornata del Metodo Caviardage. Anche io voglio dare il mio contributo, ma sotto altra forma: raccontandovi la nascita del primo lavoro.

Nel 2009 vivevo un momento particolare della mia vita, avevo perso il mio primo ed unico bimbo e mi era stato comunicato che non avrei potuto vivere la gioia della maternità.

Cercavo di portare avanti la mia vita impegnandomi nel lavoro come insegnante,  con grande passione conducevo  laboratori di arte e benessere e cercavo in tuti i modi di riempire le mie giornate, per non pensare.

Ma io non riuscivo a star bene. E inoltre non riuscivo a trovare le parole per comunicare quello che vivevo: sentivo un vuoto immenso, avevo vissuto un trauma che non riuscivo a superare emotivamente seppure sembrava che io lo avessi accettato.
Un dolore sordo, lancinante, continuo mi teneva stretta e non mi lasciava.

Come esprimere quel dolore? Come tirare fuori quel male che implodeva e mi straziava? Come ritrovare il gusto della vita?

Richiamavo alla mente spesso una voce ed un messaggio che ascoltavo negli spot televisivi: quella di Tonino Guerra che a braccia larghe incitava a sentire il profumo della vita, a vivere con ottimismo.

Era un richiamo che non riuscivo ad ignorare, uno sguardo sulla vita e sul mondo che dovevo tornare ad allenare affinchè si aprisse alla Bellezza, alla natura ed alla vita: così è nato il primo lavoro di Caviardage “Come le farfalle”.

 

C’è una cosa che resiste: è la Bellezza – Tonino Guerra.

Il lavoro aveva le dimensioni di una cartolina, perché in quel periodo mi dedicavo all’arte postale.

La tecnica è quella del caviardage con cancellatura creativa e collage. Il processo del Metodo Caviardage era in nuce e sarebbe poi venuto fuori via via con la sperimentazione personale e i numerosi laboratori condotti tra il 2009 e il 2014 (data ufficiale della nascita del Metodo Caviardage)

Ho donato questo mio primo lavoro alla curatrice di una mostra dedicata a Tonino Guerra che si è tenuta a Matera. E’ così per la gran parte dei miei lavori, sono liberati e liberi di continuare la loro vita altrove e parlare ad altri. Ed è così per la giornata dedicata al Metodo Caviardage, la poesia e la Bellezza in essa contenuta che è il pensiero che nasce dal cuore è donata ad altri.

Quando si dona i frutti, inaspettati, arrivano copiosi! E così è stato.
L’Universo è generoso con chi dona, con gratidudine, perchè donare è già di per sè un gesto per cui si deve rendere grazie.

Ho creato il mio primo caviardage il 15 Ottobre.  E’ la stessa data scelta per la giornata dedicata al Metodo Caviardage e alla Bellezza.

In questa data (non a caso) ricade anche la giornata internazionale per la perdita in gravidanza.

Tina